domenica 17 settembre 2017

Aggiornamento FTSE MIB al 15 settembre 2017

Vediamo la "linea verde" degli ultimi due aggiornamenti settimanali in un'altra luce.


Si vedono meglio le zone di minimo e di massimo con relativa sotto-sopra valutazione. Ripeto però, che sono simulazioni con solo due anni di dati, non molte per giudicarne la bontà.

C'è da dire che l'essere su un minimo è compatibile con l'altra bussola che indica che stiamo andando velocemente verso la zona di massimo dell'indice italiano, ma ancora non siamo in "zona calda".

Riprendo Bitcoin dopo l'ultima volta in cui attraverso l'analisi tecnica avevamo centrato in pieno il target del ribasso. Vorrei farvi vedere quella che secondo me è una tipica inversione.


Vedete che dopo il massimo 1, i volumi sul minimo 2 sono già più alti. Stessa cosa per massimo 3 e minimo 4. Sul massimo 5 i volumi sono inesistenti mentre si alzano molto sul massimo 6, dopo la rottura della resistenza a 3682$.

Ora ci troviamo sullo stesso supporto che funge però da resistenza.

Non so se è già scoppiata la bolla. Comunque sia, sarei sorpreso se i corsi di Bitcoin riprendessero nel breve o medio periodo.

Notate anche ETH che bel doppio massimo ha fatto: volumi alti sui minimi e bassi sui massimi.


Stanno vendendo in parecchi nel mondo delle criptovalute.

Che dire invece della Sterlina? L'EUR/GBP è passato da 0,9306 a 0,8786, circa il 6% in meno in 3 settimane, con un deciso crollo nell'ultima.



Cosa è successo? Quello che vi dicevo in un post che ha interessato poche persone:
"Per quanto riguarda la sterlina, quando finirà la speculazione (perché è lì la speculazione, non sul dollaro come raccontano sedicenti traders...) e tornerà correndo a fair-value, allora ci divertiremo a vedere la gente piangere..."
E' il fair-value è ancora lontano. Vedremo che succederà.


Saluti
Ivano


Nessun commento:

Posta un commento