domenica 12 gennaio 2020

Aggiornamento FTSE MIB al 10 gennaio 2020 ----------------------- sovranismo psichico

Foto credit. Buon Anno a Tutti, anche se pure questo, non sarà un anno buono.

Roberto Quaglia (https://www.youtube.com/watch?v=NvfppY2iwO0) porta alla mia conoscenza la seguente nuova definizione in Treccani:

Sovranismo psichico s. m. Atteggiamento mentale caratterizzato dalla difesa identitaria del proprio presunto spazio vitale.

La definizione è già inquietante, ma sono le spiegazioni ad essere davvero agghiaccianti:

Sovranismo psichico, prima ancora che politico. È la definizione del Censis nel 52esimo rapporto presentato ieri al Cnel a Roma. Più che un’analisi sui dati dell’economia, e della sua crisi, l’indagine trova un suo interesse per il panorama che offre sulla crisi della soggettività nell’epoca del risentimento e del «populismo» al potere. L’espressione ridondante di «sovranismo» non allude solo al conflitto tra Stato-Nazione e tecnocrazia europea, ma al cittadino-consumatore che «assume i profili paranoici della caccia al capro espiatorio». (Roberto Ciccarelli, Manifesto.it, 8 dicembre 2018, Italia) • Non accettiamo la realtà del nostro futuro che sarà nella globalizzazione dei mercati e in una società multietnica e multirazziale? Noi italiani che corrispondiamo a meno dell’1% della popolazione mondiale vogliamo metterci alla guida dell’altro 99% affermando che devono fare quello che riteniamo giusto noi? Naturalmente, in questo modello di pensiero, se gli altri popoli non si adeguano ci sentiamo incompresi e accerchiati per cui costruiamo dei nemici mentali che in questo momento storico sono i migranti e le istituzioni sovranazionali come l’Unione europea, i mercati, il Fondo monetario, etc. Ringrazio il Censis e il Dr. De Rita per aver chiarito, inventando il termine sovranismo psichico, questo modello di pensiero e perché poi, inevitabilmente, sfoci in rabbia e cattiveria verso gli altri. (Luciano Casolari, Fatto Quotidiano.it, 18 dicembre 2018, Blog) • È vero: sondaggi alla mano, questo grumo ideologico di nazionalismo securitario e xenofobo seduce molti italiani, rinchiusi nei miti della “Piccola Patria” e nei riti del “sovranismo psichico” (per restare alla formula Censis). (Massimo Giannini, Repubblica.it, 2 gennaio 2018, Commento).
Composto dal s. m. sovranismo e dall’agg. psichico.

Questo signori miei, è un capolavoro di comunicazione dittatoriale. Io spero non ci sia bisogno di tradurvelo in parlacomemangiese, perchè davvero si spiega da solo, e da solo si mostra, in tutta la sua terribile realtà.

Questo non è un sogno, questa è una definizione su un vocabolario. Qui si dice che le espressioni giuridiche del neoliberismo (UE, FMI, etc.) sono un capro espiatorio, e non l'effetto del malessere. E se pensi che certe istituzioni siano responsabili del malessere odierno, allora sei pazzo. Per intortare meglio il discorso, c'è l'associazione migranti = UE = nemico mentale, per mettere la classica ciliegina candita sopra una montagna di merda, nella speranza che ne nasconda l'odore. 

Passiamo alla borsa.

Scattato di nuovo lo stop sul giochino. Sono sicuro che ci sono utenti che con qualche stop più stretto si sono portati a casa qualcosina. Ognuno è ovviamente libero di usare certe indicazioni come crede - come sempre ognuno è responsabile delle sue azioni.

Oro e argento in salita, treasury che sembrano non volerne sapere di scendere. Si è anche formato un cuneo:


Normalmente queste figure sono rialziste: al raggiungimento della punta esplodono verso l'alto. Chi ha capito che ormai il paziente ha bisogno di quantità sempre più grandi di morfina sta correndo ai ripari.

La prossima settimana che ho un po' più di tempo mi occupo anche di S&P e DAX. Per il momento sento scricchiolii ma non vedo gli scarafaggi fuggire. Loro faranno di tutto per arrivare alle elezioni di Novembre (vedi Iran e dati economici mezzi truccati). Ci riusciranno?


P.S.
Vi state rilassando con gli alberi. Andiamo, tutti a piantare! 

P.S.S.
Il giochino da di nuovo long per lunedì. Io segno il valore alle 9:15 come sempre. Attenzione che non so quanto margine ci sia al rialzo prima della chiusura del ciclo mensile.


1 commento:

  1. Inviterei tutti ad ascoltare la lectio magistralis del Prof. Carlo Galli "Perché non possiamo non dirci sovrani"

    https://www.youtube.com/watch?v=6almgmswFnc

    Vorrei tanto che la ascoltassero anche i vari Ciccarelli, Casolari, Giannini e tutta la melma neocon globalista che ha fatto carne di porco di questo Paese tradendolo e consegnandolo al nemico.

    Peccato che non servirebbe assolutamente a niente, dunque lo lascio a voi, che senz'altro saprete farne buon uso.

    Buon Anno e buona Resistenza a tutti.
    Andrea

    RispondiElimina

ATTENZIONE: Postando un commento accetti la privacy policy di questo sito, redatta in adempimento dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e dell’art.13 del Regolamento UE n. 2016/679. La privacy policy è visibile da tutte le pagine del blog mediante link nel menù principale in alto a destra.