domenica 20 ottobre 2019

Aggiornamento FTSE MIB al 18 ottobre 2019 -------------------------- sandali

Oggi sono uscito con la solita divisa, quella che porto da aprile: maglietta (o polo o camicia) a maniche corte, pantaloncini e sandali. Il clima qui è davvero meraviglioso. È come vivere in Sud Italia, ma con i servizi che funzionano come in germagna. Certo non è rosa e fiori, e scopro piano piano che anche qui il fisco a volte riserva sorprese che possono rovinarti.

In Spagna ad esempio, c'è il famigerato modello 720, per dichiarare se possiedi beni all'estero. Dimenticarselo ti espone praticamente all'esproprio del patrimonio non dichiarato più una multa salatissima. È così sproporzionato che anche Leuropa sta dicendo alla Spagna di rivederlo.

Ma a conti fatti, il livello di polizia fiscale italiano è lungi dall'essere raggiunto. Si sta delineando infatti con le solite letterine che vanno e vengono da Roma a Bruxelles riguardo al DEF, il futuro fiscale degli italiani, che è fosco come, scusate se mi ripeto, vado dicendovi da mesi se non da anni. La strategia si basa su due pilastri:

  • Essere "eco", "sostenibili" e "green"
  • Combattere l'evasione fiscale

Con la prima, stanno passando una serie infinite di tasse ed accise su sigarette, giochi d'azzardo, carburanti, etc. Anche qui, l'avevo detto in giro che Greta serviva a questo, prendendomi sonore pernacchie, soprattutto dalla comunità di smetteredilavorare, che ormai non mi sembra più il luogo di confronto e ragionamento che ricordavo. Eppure è semplice: se ti finanzia certa gente, qualunque cosa tu propini, per quanto sembri giusta, non può che favorire quelli come loro a discapito di quelli come te. Sic et simpliciter.


APERTA PARENTESI
Per coloro i quali pensano che in fondo non bisogna nè fumare, nè giocare, e che quindi quelle sono "tasse giuste", voglio dire che secondo me si sbagliano. Si sbagliano perchè non puoi tartassare persone che di fatto sono tossicodipendenti.

Ai tempi della mia giovinezza, gli spacciatori di eroina erano tranquilli che una volta che tu fossi stato "dentro", saresti stato un bancomat. Avresti fatto di tutto per la dose, bastava aspettare. Così lo Stato si comporta un po' da venditore di droga: sa che non smetterai, e quindi lucra sui suoi stessi concittadini.

Ma allora proibiamoli e basta no? Non si può, il proibizionismo ha sempre fallito nella storia.

E allora? Allora il meglio che si può fare è che lo Stato gestisca da solo il fenomeno tentando di ridurlo gradualmente col tempo. Ed invece è tutto nelle mani dei privati, per i quali l'incubo peggiore è proprio quello che tu smetta di consumare i loro prodotti.
CHIUSAPARENTESI

Con la seconda, sta passando la linea della repressione fiscale.
  • Quota 100 per soli due anni, così da creare un altro gruppo di privilegiati.
  • Via buona parte della flat tax agli autonomi e la possibilità di scaricarsi quasi tutto (cosa che avrebbe si permesso di chiedere qualche scontrino e fattura in più).
  • Abbassamento (inutile) della soglia sul contante, che ridurra i consumi, e non permetterà quella che in molti di fatto considerano una evasione di sopravvivenza (i piccoli evadono coi contanti, i grandi con i bilanci).
  • Incentivi per usare le carte e, quindi, aumentare il lucro delle banche. L'uso delle transazioni elettroniche inoltre, riduce la massa monetaria circolante
  • Sanzioni per chi non ha il POS. Galera per gli evasori.
  • 1000€ di multa se l'F24 sul quali richiedi dei rimborsi viene scartato.
E chissà che altro uscirà dal cilindro nei prossimi giorni. Ricordo per la cronaca che l'Italia non ha una evasione fiscale che si distanzia molto da quella tedesca.


Ma lasciamo l'Italia al suo triste destino e parliamo della Borsa di Milano, dove invece le frustate date al popolo servono a rinvigorire i corsi di borsa.


Un pacato ottimismo in realtà ovunque, per il fake-deal tra USA e Cina e per il boh-deal sulla BREXIT.

Ma solo io noto che:

  • ci sono solo tre voti di scarto nel parlamento inglese per l'accordo sulla BREXIT?
  • l'accordo USA-CINA, se mai si farà, non prevede di togliere nessun dazio, ma di non aggiungerne altri? E non sono stati proprio i dazi che non verranno tolti a far andare in merda l'economia mondiale? E quindi come può essere questa una buona notizia?
  • La germagna è in recessione di fatto
  • alcuni giorni fa sono partiti i dazi su 7,5 miliardi di prodotti europei, scelti proprio per far infiammare e non per calmare gli animi (non mi risulta che negli Stati Uniti si faccia il parmigiano, quindi dove sta la concorrenza e il "famolo a casa nostra?")?
Attenzione all'ultimo punto in particolare. È un avvertimento ai tedeschi per le loro automobiline. Pronti a shortare WW, Audi, BMW al momento gusto?


11 commenti:

  1. Ciao Ivano,
    cosa pensi di piattaforme tipo moneyfarm per investire i soldi? O pensi sia meglio fare da solo?
    e poi volevo chiederti se fai corsi o ebook o cose simili, grazie
    Federico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No non faccio corsi e non ho ebook in programma. Forse in futuro, adesso le poche risorse di tempo e denari che ho le sto mettendo sul sistema per etoro. Ciao.

      Elimina
  2. Ciao Ivano,
    Pensi che il rally dei treasury 10+ sia finito o, secondo te è solo un ritracciamento?
    Grazie Silvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao. Ho scritto che storicamente con l'inizio di un QE i tassi aumentano. Non so cosa dirti, perchè secondo me si stanno buttando tutti sui treasury ma i corsi storici parlano di altro. Io personalmente rimango dentro accumulando cedole, perchè quando ripartiranno non voglio essere fuori. Ma potrebbero passare mesi.

      Elimina
    2. Il mercato rialzista dei titoli di Stato americani a lungo termine è in pieno svolgimento e c'è ancora molto spazio di guadagno, basta considerare che il calo dei rendimenti è quasi interamente correlato al calo della crescita del PIL e al calo dell'inflazione che sono in effettivamente in atto.

      Per capire cosa succede di solito prima, durante e dopo la fine della recessione possiamo vedere cosa è successo nei rendimenti americani durante gli ultimi tre cicli recessivi.
      Inizialmente la Fed aumenta i tassi e i 2 anni salgono più rapidamente dei 30 anni provocando l'appiattimento della curva e poi l'inversione. A questo punto la Fed smette di alzare i tassi e i 2 anni e i 30 iniziano a scendere in previsione di un rallentamento dell'economia. La Fed inizia quindi a tagliare i tassi e i 2 anni scendono più velocemente dei 30 anni con la curva che si irripidisce. La recessione arriva un po' dopo che la Fed ha iniziato a tagliare i tassi. Quando la recessione termina i tassi a termine continuano a scendere per anni dopo la fine, ma con variazioni minori. Durante questo percorso di calo dei tassi si sono sempre avuti periodi di ritracciamento (anche di 150 punti base di risalita) dovuti a false credenze che le cose si stanno mettendo per il meglio (nella fattispecie accordi sulla Brexit, nuovi QE, possibilità di accordi commerciali con la Cina), ma poi il trend principale è sempre ripreso.

      Elimina
  3. Ciao. Ivano sei ancora short suo Dax. Io sono dentro con poco più di metà capitale e sotto di poco. Come la vedi?
    Grazie.
    Mimmo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si con un terzo della posizione che pensavo e da quel dì! Che devo dirti? Stanno truccando le carte per arrivare alle elezioni americane del 2020. Escono dati di merda ovunque e le borse salgono... Non puo` essere la realtà. Comunque non fissarti su una posizione: io ho i treasury, un po' d'oro e di argento, il dax... Non prevediamo il futuro.

      Elimina
  4. Ciao Ivano che ne pensi delle elezioni in Umbria?. Non ci trovi nel loro esito un motivo di speranza per l'Italia? Alla fine anche gli italiani prima o poi si stancano di essere presi in giro. Io sono umbro e ti assicuro che da noi era impensabile che la sinistra perdesse le elezioni fino a poco tempo fa.
    Ciao.
    Fabrizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro investitore, hanno messo una tassa pure sulle cartine delle sigarette (da me soprannominata la "tassa del barbone"). Ma quale speranza? Salvini è scappato per non fare la finanziaria. Visto che in EU c'è il pareggio di bilancio anche lui avrebbe dovuto tagliare da qualche parte. La speranza c'è solo fuori dalla EU. Passare da PD e M5S a Lega e FDI non risolverà nulla.

      Elimina
  5. Ciao Ivano. Tutto bene?
    Mimmo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si scusatemi tutti, ma sono dovuto partire per l'Indonesia per lavoro. Più giro più mi rendo conto che se distruggono l'europa i posti dove scappare si conteranno sulle dita di una mano...

      Elimina

ATTENZIONE: Postando un commento accetti la privacy policy di questo sito, redatta in adempimento dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e dell’art.13 del Regolamento UE n. 2016/679. La privacy policy è visibile da tutte le pagine del blog mediante link nel menù principale in alto a destra.