domenica 10 giugno 2018

Aggiornamento FTSE MIB al 8 giugno 2018

Gnente stiamo sempre lì, a prendere scoppole non si sa bene perché










O meglio si sa, ma a livello economico non ha senso.

Pensate che l'Italia paga il 3% di interessi sul titolo a 10 anni, quanto gli USA. Dovremmo festeggiare invece Milano crolla.

Ma, direte voi, lo spread si calcola contro i titoli a 10 anni tedeschi, mica con gli americani.

Ma, vi rispondo io, secondo voi - così ad occhio - è più sicuro un titolo tedesco o uno americano? Sono più sicuri gli USA di Trump o la germania della Merkel?

Se il mercato prezza il nostro rischio a livello degli USA, dovremmo dormire sonni tranquilli, ma la finanza ormai è drogata da falsi miti ed idoli ed in preda alla più folle isteria.


Facciamoci due risate con una barzelletta:

Cosa fanno due banche praticamente fallite? Si fondono per dare vita ad un fallimento ancora più grande! Ovvio!

Se DB e Commerzbank si fondessero nell'immaginario collettivo i problemi si risolverebbero, invece la realtà è che due enormi buchi diventeranno una voragine senza fondo. Beh, almeno così bisognerà nazionalizzarne una invece che due. Propongo un nome nuovo per questa grandiosa creazione:

Grosselochbank.
 
Il tedesco, quando lo padroneggi, sa essere molto creativo. Io il tedesco non lo padroneggio benissimo, quindi magari ho scritto una mezza minchiata... Però suona comunque bene.

Nel frattempo i segnali passati du DAX e dollaro sembrano essere sul pezzo. Specialmente il primo, farà un tonfo megagalattico quando DB verrà giù.


Per finire, il futuro (cioè Bitcoin) sembra destinato a farsi desiderare. Al momento danza pericolosamente su un supporto che se rotto, aprirebbe un baratro.
 
Vediamo se avevo ragione, quando scrivevo tempo fa.

Comunque, a me risulta che il futuro, come l'apocalisse, non arriva mai seguendo una previsione. Al contrario, ti sorprende sempre quando meno te lo aspetti.

Saluti
Ivano


Nessun commento:

Posta un commento