domenica 4 giugno 2017

Aggiornamento FTSE MIB al 2 giugno 2017

Il futuro più probabile ci dice...
...che il prossimo rialzo potrebbe non essere superiore a quello precedente.

Inizierebbe dunque la discesa del ciclo annuale. Una discesa che dovrebbe comunque essere breve.

Fino al 2018 non dovrebbero esserci grossi problemi per il rialzo in corso. Ad oggi tutte le bussole che ho dicono che il mercato è rialzista

A questo punto, mi piacerebbe sapere da chi legge questi report se gli tornano utili oppure no, cosa si aspetterebbero in più, come potrebbero migliorare. Un po' di feedback insomma.

Per quel che mi riguarda pongo una visione del breve/medio e del lungo periodo, che mi sembra abbracci vari stili di trading (tranne il day-trading e lo scalping, ma sapete che non lo ritengo un modo efficace di fare investimento).

Ritengo inoltre che un aggiornamento settimanale sia sufficiente per capire il mercato. A volte lavorare troppo su qualcosa può rivelarsi controproducente...


10 commenti:

  1. ti seguo da poco ed i tuio commenti sono interessanti
    puoi spiegare bene i 3 grafici ti sarei grado
    dato che sono interessato al ftse

    RispondiElimina
  2. Grazie Ivano,
    Già è tanto quello che fai. Se proprio richiedi un parere , valuta se è possibile
    ribadire ogni settimana sistematicamente in che momento del trend ci troviamo, primario, secondario che sia ed ovviamente se rialzista o ribassista. Credo aiuti a mantenere una visione d'insieme. Per di più, sarà utile anche a chi capita di passaggio per il tuo blog.
    Preciso, già lo fai spesso all'interno del post, ció che intendo è un integrazione ai grafici, a mo' di promemoria, ad esempio uno specchietto, una tabellina....

    In un tuo vecchio post che ora non trovo, avevi scritto che 'è assurdo investire sui consigli di un altro' ( le parole esatte non le ricordo ma questo era il succo).
    Mi ha colpito molto, e questa frase è ciò che mi ha spinto di più a investire tempo nello studio del l'analisi tecnica.
    Pertanto mi viene da chiederti se è possibile integrare qualche indizio su come viene ragionata una previsione dell'indice fondamentale. Indizio, non pappa in bocca.

    A presto,
    Max

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Max. Non ricordo quel post, ma forse quello che intendevo dire è che solo perché qualcuno ti dice una serie di cose non necessariamente va seguito, soprattutto se neanche sai chi è! Se con cognizione di causa dimostra di sapere quello che fa (e questo vale per ogni ambito) non c'è niente di male a farsi "portare". Ovvio che in questo settore, l'errore è dietro l'angolo e ci sono molti saltafossi che speculano sul conto in banca degli altri...

      La conoscenza personale rimane comunque molto importante. Un vantaggio da non sottovalutare ad esempio, è che con un bagaglio culturale adeguato, si può discernere tra le varie cose che si leggono in giro quelle che hanno senso e quelle che sono campate per aria. Si acquisisce dunque un metodo per valutare i fatti in maniera univoca e personale.

      Oggi posso dunque continuare ad imparare "filtrando" argomentazioni non rilevanti che mi farebbero solo perdere tempo.

      Ciò non toglie, che posso sempre sbagliarmi, come tutti.

      Elimina
  3. Io apprezzo sempre le tue analisi. Evitando il day trading e lo scalping mi piacerebbe che l'appuntamento settimanale fosse accompagnata anche da una sorta di "previsione settimanale",molto semplice del tipo : nella settimana dal 5 al 9 giugno gli indicatori indicano una probabile settimana rialzista/ribassista.
    Pallallaria è senz'altro un valido strumento ma dato il numero ridotto di operazioni annuali spesso è in contrasto con l'aggiornamento settimanale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Attilio PALLALLARIA ha il suo algoritmo ed ho imparato che quando imposti delle regole devi seguirle anche se ti sembrano senza senso.

      Elimina
  4. Buonasera, a me interessano molto. Non ho la sua stessa visione sul risultato futuro ma posso aver mal interpretato le bussole che posta (non essendoci leggende). Da quel che mi pare di capire la curva gialla ha un valore previsionale di medio-lungo termine, mentre quella azzurra è una media mobile a breve (per cui segue il trend). Il modello a me sembra indicare una situazione simile ad aprile 2012 (gialla sale mentre la blu ha appena invertito, dopo un doppio massimo, nov 2011 e mar 2012, in un contesto non drogato dal QE della BCE). Da quel che interpreto, il rialzo del 2017 potrebbe subire una battuta di arresto fino ad agosto. Tra l'altro, questo sembrerebbe essere confermato nel suo frattale (pausa ora e ripresa a fine agosto). Ma può essere che non ci abbia capito una cippalippa!!! :D
    Tempo fa forniva una piccola spiegazione sul significato degli oscillatori, ma io ho la memoria fragile e mi scuso anticipatamente. Ad ogni modo, la seguo molto volentieri. I suoi modelli mi trovano spesso concorde. Buone cose.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La linea gialla è di difficile interpretazione. Provi ha ragionare con quella blu, nel lungo quella già da sola basta. Le posso dire che non è una media mobile comunque.

      Come ho già chiesto in passato, se commentate in forma anonima per favore firmatevi almeno con un nome, altrimenti mi sembra di parlare al nulla.

      Grazie
      Ivano

      Elimina
  5. E' un mio appuntamento fisso della domenica sera. Nel medio periodo uso tantissimo queste indicazioni.

    Grazie Ivano

    Francesco

    RispondiElimina
  6. Personalmente trovo questi report molto utili. Non certo per il day-trading, che a noi non interessa, ma per capire grosso modo cosa ci aspetta nel medio periodo. Giustappunto una bussola, non un navigatore gps.

    Un saluto
    Andrea

    RispondiElimina