domenica 8 gennaio 2017

Aggiornamento FTSE MIB al 6 gennaio 2017

Siamo vicini ad un massimo...
...comunque il mercato resta improntato al rialzo.


Altro non c'è. Da domani ritornano anche i pezzi grossi, vedremo che succederà in settimana.


Saluti
Ivano


2 commenti:

  1. Buongiorno, da tempo seguo il suo blog e mi complimento per chiarezza ed efficacia dei temi.

    Oggi mi sono chiesto, come mai non utilizza anche un paio di altri indici ritenuti più affidabili come Dax, S&P500, Eurostox50, ECC...? So che i principi sono validi per tutti i grafici ma, non può fuorviare monitorare solo il mercato italiano che dal 2000 in poi è sostanzialmente discendente?

    La ringrazio,

    Michele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissimo Michele grazie per i complimenti.

      Il motivo è semplice - questo è un blog di finanza "anomalo". Qui l'obiettivo non è diventare ricchi (se mai sia possibile) ma guadagnare quel tanto che basta per essere liberi. I sistemi che metto in piedi quindi devono essere semplici per chi li segue e semplici per il sottoscritto. Borsole è dunque un blog ma soprattutto un progetto di vita. Se mi mettessi a monitorare S&P500, DAX, etc. dovrei lavorare 8 ore al giorno e far pagare i miei servizi, o mettere noiosa pubblicità. Già T&C è davvero pesante e "al limite" della filosofia del sito.

      In più le svelo un segreto: i soldi sono soldi ovunque vada, che li faccia sul forex oppure sul FIB. In più la borsa italiana è una delle più speculative che ci siano al momento. Che senso ha tradare i tassi di interesse ad esempio, che sono roba da professionisti, quando è molto più facile tradare il FIB? Perchè monitorare 20 aziende italiane, quando posso raggiungere i miei obiettivi lavorando solo sull'indice MIB?

      In futuro se lo riterrò opportuno aggiungerò strumenti (col forex l'ho fatto). Ma al momento non vedo nulla di semplice gestione.

      Saluti
      Ivano

      Elimina