domenica 6 novembre 2016

Aggiornamento FTSE MIB al 4 novembre 2016 - speciale elezioni USA

L'indice ha rintracciato...

...ed attualmente si trova vicino al suo fair-value (per chi non lo avesse visto si trova nella schermata principale sulla sinistra e lo aggiorno quasi tutti i giorni da circa una settimana).

Ho notato un inizio di accumulazione mercoledì e giovedì, che però sembra essersi fermato già venerdì.


Secondo me bisogna ancora scendere prima di ricominciare a risalire, ma dovremmo essere intorno ad un minimo.

Comunque vada non credo che l'indice supererà la resistenza del bi-annuale (primo grafico, linea più scura).

Per quel che riguarda le elezioni americane invece, io voto Trump. Sarà una scheggia impazzita, ma sono stufo di "democratici" guerrafondai, visto che ancora in quel pezzo di costituzione dimenticata che recita "l'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali" ci credo.

Obama è stato il presidente che più ha passato il suo mandato in guerra, e gli hanno anche dato il Nobel per la pace! Potenza dei mezzi di informazione d'oggi, che l'hanno fatto passare per un santo, e ci hanno convinto che il mondo è pieno di terroristi. Con la Clinton ho idea che l'andazzo non cambi.

Ecco perchè l'establishment è tutto con lei. Sanno che continuerà la lotta al "terrore", quello stesso inventato dai servizi (segreti) americani. In più la Clinton è molto amica di tutte le varie Corporation farmaceutiche, che stanno prendendo sempre di più il controllo del mondo insieme alle banche, togliendolo ai petrolieri in seria diffficoltà.

Vi lascio immaginare se vincesse Trump che bagno di sangue (almeno i primi tempi) osservereste nei mercati di tutto il mondo...

E' bello vedere come il mondo si sia rivoltato: quelli di sinistra sono diventati più conservatori dei conservatori. Anche in Italia, le sinistre continuano a fare il programma della destra, rifiutandosi soprattutto di discutere di euro, europa ed "invasione" di immigrati (per quest'ultima ricordo che parlare di immigrazione non significa essere skinheadnazionalpopulistafascistarazzistaetcetcetc ma che la non-gestione dei flussi migratori è voluta perchè funzionale al piano di abbassamento salariale necessario per non far crollare l'euro).

Ci rivediamo dopo le elezioni ammericane. Fino a quel momento meglio stare alla finestra.


Nessun commento:

Posta un commento