lunedì 29 febbraio 2016

Aggiornamento FTSE MIB al 26 febbraio 2016

E' cambiato poco dall'ultimo aggiornamento, però mi sono accorto di una cosa. 

Riga blu e gialla sul minimo, come nel 2011-2012. Si sta quindi verificando la stessa conformazione oggi, nel 2016-2017, circa cinque anni dopo? Cinque anni, come un ciclo quinquennale appunto.
Se è così questo anno sarà un saliscendi (più scendi che sali) come detto più volte, che ci preparerà al "salto" - un grandioso mark-up dopo un'accumulazione durata un quinquennale, dove tutti soldi messi in giro da Draghi & Co. si "riveleranno" sugli indici.

Sarà un anno volatile e noioso probabilmente, dove le migliori performance si faranno con sistemi intraday come T&C.


Saluti
Ivano


10 commenti:

  1. La linea gialla e quella blu cosa rappresentano? Poi volevo chiederti cosa ne pensi di un pac su stoxx 50 da iniziare ora. Non avendo capitale, risparmio mensile, non ci sono alternative se non tenere liquidità su un conto deposito.

    Grazie. Ciao. Tex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non credo molto ai PAC, come sai per me c'è un momento per comprare e uno per vendere. Però recentemente a questo link (http://www.smetteredilavorare.it/2016/02/come-investire-5000-e-10000-euro.html) ho discusso un PAC sull'oro fisico. Vedi se ti interessa o ti da altri spunti.

      Elimina
    2. La linea gialla e la blu sono "patenti" del sito. Tutti i grafici che vedete me li sono creati con tanto lavoro "rubando con gli occhi" da tanti altri che mi hanno fatto da maestri. A furia di guardare i più interessati (spero tu sia uno di quelli) capiranno che rappresentano, fidati. Ciao

      Elimina
  2. Ciao Ti avevo già detto che potevamo essere in agosto 2011
    Daniele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniele,

      Infatti ti avevo detto che avrei controllato ;-)

      Il frattale secondo me non "fitta" abbastanza al momento (solo la discesa recente) ma mi ha "illuminato" sul primo grafico di questo post.

      Grazie (a nome di tutti i lettori direi)

      Ivano

      Elimina
  3. Figurati, grazie a te

    Daniele

    RispondiElimina
  4. Ciao Ivano secondo te, è arrivato il momento di tornare ad investire sul mattone?
    I mutui sono bassi, le rate costano come un affitto. Ma mi chiedo, visto che il rapporto debito/PIL è in continuo aumento, se ( e quanto) è probabile che avremo una situazione critica, simile alla Grecia. A quel punto, avremo nuovo calo dei prezzi.
    Grazie Luca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne ho parlato qui un po' http://www.smetteredilavorare.it/2016/02/come-far-fruttare-50000-100000-euro.html

      Il mercato immobiliare dovrebbe risalire per i prossimi 10 anni (siamo a fine ciclo) ma con una propettiva di deflazione il suo rialzo potrebbe venire meno. Dipende anche dove lo compri - in Grecia sulle isole le case non sono scese di prezzo perchè fanno gola anche agli investitori esteri.

      Io acquisterei la prima casa,soprattutto se hai intenzione di rimanere in Italia. Il denaro è quasi gratis e i prezzi abbordabili. Se poi va male, un tetto sulla testa ti serve no?

      Elimina
    2. Grazie Ivano. Post interessante sulle case. Condivido il pensiero sulla prima casa ma fortunatamente ho un tetto sopra la testa e mi basta. L'investimento in zone turistiche sembra quello più equilibrato. L'informazione aggiuntiva riguardo i prezzi nelle isole greche è la prova del nove che lo conferma.
      Avrei due domande (poi non andrò oltre perchè non è argomento di questo blog): nel post citato, per calcolare l'8,2% lordo è stato tolto anche un costo agenzia per gestire gli affitti sul luogo? Perchè per gestire una casa alle Canarie (o all'estero) mi sembra difficile fare tutto tramite internet/telefono senza mai andare sul posto (e il viaggio ha il suo costo). L'altra domanda invece è se mi puoi chiarire quando qui sopra dici:" con una prospettiva di deflazione il suo rialzo (del mercato immobiliare) potrebbe venire meno", intendi dire che potrebbe non realizzarsi un rialzo dei prezzi perchè con la deflazione le persone aspetterebbero a comprare con prezzi più bassi?
      Grazie Luca

      Elimina
    3. Per l'agenzia devi scrivere direttamente nel post su smetteredilavorare, loro sapranno risponderti.

      Se non c'è inflazione significa che i prezzi dei beni (inclusi gli immobili) non salgono (anzi scendono pure nel caso della deflazione). Ciò succede perchè i salari non salgono anzi scendono. Perchè scendono? Per riequilibrare i saldi settoriali mandati a ramengo dall'euro (in particolare si comprime la domanda interna di beni - lo ha detto Monti in TV chiaro e tondo, e nessuno a detto nulla per giunta a parte me e qualcun altro).

      La storia "la gente aspetta perchè pensa che i prezzi scenderanno ancora" è vera in (piccola) parte. La gente non ha i danè, e quindi o ruba o non compra. Ciao

      Elimina

ATTENZIONE: Postando un commento accetti la privacy policy di questo sito, redatta in adempimento dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e dell’art.13 del Regolamento UE n. 2016/679. La privacy policy è visibile da tutte le pagine del blog mediante link nel menù principale in alto a destra.