domenica 8 marzo 2015

Aggiornamento FTSE MIB al 6 marzo 2015

Com'è dura la rottura...

...che infatti ancora non c'è stata (vedi scorso aggiornamento).

Mi aspetto un lunedì di fuoco, con aperuta in gap al ribasso, e una settimana di stanchi rintracciamenti.

Se la settimana si aprisse con la rottura della resistenza nella figura sopra, sarei molto sorpreso, perchè l'indice prima dovrebbe sbattere sulla media mobile di colore verde scuro di ping-pong (figura sopra). Quindi rottura alla fine di marzo o ad aprile (per il momento...).

Che altro vi devo dire? Io mi rilasso, e mi limiterò a controllare questa fase di rintracciamento/laterale. Milano è ancora long per me.

Nel frattempo, mi godo il bel +3.94 dell'ETF SBUL di Emme, dovuto ad un crollo congiunto di oro ed euro.
 
Non gioisco troppo però: con EmmE si sale e si scende. Magari lunedi l'oro mi si rivolta contro, facendomi molto male. Questo gioco funziona così, però ora un sorrisino me lo concedo :-)

L'importante è arrivare alla fine in attivo, possibilmente con l'obiettivo minimo che mi sono preposto (10% netto annuo). E per il momento, tutto va come deve andare.

Saluti
Ivano 


10 commenti:

  1. Ok, l'apertura in gap al ribasso c'è stata, vediamo come si evolve la faccenda...

    Buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Ciao Ivano,
    visto che parli di "Emme" anche qua, ti pongo una domanda:
    per chi è fuori, può acquistare i tre etf in qualsiasi momento o è meglio attendere qualche segnale di ritraccio? Considerando l'ottica dello strumento credo che la risposta corretta sia la prima, ma vorrei esserne sicuro.

    Luca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Teoricamente in qualsiasi momento, perchè nel lungo termine dovrebbe avere performance positive. Certo, se sai quando entrare su un rintracciamento è meglio. Io calcolo i rendimenti a partire dal primo post chiaramente.

      Elimina
  3. Ciao Ivano,
    anch'io ho una domanda, soprattutto una riflessione personale, su "EMME", relativamente all'ETF short sul Bund: nel momento in cui la Bce, nell'applicazione del piano del QE, acquista i titoli di stato europei, non è logico attendersi un aumento del loro valore? E infatti oggi l'ETF in questione è in netto calo (-1,42 al momento). D'accordo che la filosofia di "EMME" è quella del guadagno complessivo nel medio/lungo periodo, ma alla luce di quanto sopra, non era più logico al momento rimanere LONG sui Bund, invertendo magari la linea tra qualche tempo, una volta assorbito il QE?
    Grazie
    Ciao
    Enea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Enea,

      mentre ti rispondevo, mi sono accorto che stavo scrivendo un commento lungo come un post. Ergo, venerdì pubblico una risposta completa con un post che chiarisce per bene 'sta storia del Bund & Co.!

      Elimina
    2. Per le tua prima domanda invece, rispondo che non si può cambiare opinione al primo stormire di fronde, ma neanche accanirsi quando ci siamo sbagliati. Per il momento per quanto riguarda EmmE, le fronde sono solo un pò scosse dal vento.

      Elimina
  4. Una bussola per navigare sul Mar Forex
    Caro Ivano,
    in questi giorni di maretta sulle valute,
    hai la possibilità di segnalare un metodo (spero semplice) per monitorare l'andamento dei cross,
    così da evitare due estremi: rimanere a riva prigionieri della paura oppure naufragare per mancanza di riferimenti.
    Imparare a nuotare, trovare il proprio ritmo sarebbe la giusta via....
    Vuoi essere istruttore??
    Un mini-corso di salvamento???

    Grazie.

    Mauro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mauro, parte della mia risposta è nell'ultimo post. Però perchè vi ostinate ad avvicinarvi ai mercati con roba tipo Forex e affini, che è roba da professionisti? Ma robine più facili all'inizio per capire? Un ETF in leva 3 ad esempio (e non 3000000000) non è meglio? Qualche azioncina? Un minifib che è solo in leva 5 al limite?

      Un metodo semplice? La rottura della media mobile a 60gg da segnali spesso validi in casi come questo.

      Elimina
  5. Nel ringraziarti per l'invito alla prudenza, ti confermo che avevo percepito i pericoli a cui vanno incontro i non addetti ai lavori.
    Nel merito, se già ti stavi occupando di cross, la proposta era di condividere un metodo di approccio, promuovendo scelte consapevoli. Imparare a pescare è la via che preferisco.
    Probabilmente ho scelto il mare sbagliato, per cominciare.
    Saluto.
    Mauro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mauro,

      Colgo un pò di astio nella tua risposta. Me ne dispiace, ho un modo di fare diretto e scherzoso, e a volte viene frainteso. Se ciò è successo me ne scuso. Spesso però, preferisco essere franco ed apparire un pò "cafone" che battere pacche sulle spalle dicendo "vai, ottimismo!" e poi vedere gente rovinata. Ho detto spesso che Borsole è un sito dove si imparano le basi ma io non ho in programma di fare "lezione" per il momento. Il primo obiettivo del blog è quindi dare strumenti e consigli ai neofiti per non prendere grosse fregature (fair values, stato della borsa, etc.)

      Mi hai chiesto un metodo semplice, e te lo ho detto. Ho consigliato di lasciar perdere il forex, e non vuoi farlo perchè sei consapevole dei rischi. Cosa vuoi che ti dica ancora? Il sistemino che ti dice quando comprare e vendere non esiste e se vuoi imparare nozioni sul cross devi studiare (imparare a pescare) gli articoli che ho scritto su denaro ed inflazione e scovare altro sul carry trade. Non ti piacciono i miei articoli? Leggine altri, ma questa è la via, altre non ve ne sono a mia conoscenza.

      Spero di incontrarti ancora sul mio blog

      Saluti Sinceri
      Ivano

      Elimina