domenica 21 giugno 2020

Aggiornamento FTSE MIB al 19 giugno 2020 ------------------------- Convexity

Oggi voglio parlarvi di treasury, per spiegare perchè se la FED come penso mandera i tassi in negativo, faremo un sacco di soldi (oltre quelli già fatti finora), con un rapporto rischio/beneficio a nostro favore.

Per farlo, prendo a prestito dall'articolo a questo link, che parla di bond convexity (e che non vi fa male leggere) la seguente figura,...

... che riassume il potenziale guadagno/perdita annuale dovuto ad una diminuzione/aumento di un 1% sui tassi di interesse di un bond a diverse scadenze.

Soffermiamoci su un bond a corta scadenza (5 anni) ed uno a lunga (30 anni). Vediamo come con tassi alti, i bond a corta scadenza convengano, perchè la cedola pesa molto di più dell'eventuale rivalutazione.

Ma quando i tassi sono bassi, l'effetto convessità fa aumentare a dismisura il valore del bond a lunga scadenza con solo un abbassamento di un punto percentuale. Ad esempio, un bond trentennale a cui rimangono 25 anni di scadenza e che rende ancora il 2%, si rivaluta del 22% se il tasso scende all'1%. Ancor più interessante il fatto che l'effetto del movimento dei tassi di interesse non è speculare: lo stesso bond che passa dal 2% al 3% infatti, perde "solo" il 15%.

Ora capite se la FED applicherà l'opzione ultima spiaggia, tassi negativi, magari a livelli impensabili, tipo -2 o -3%, per costringere la liquidità a non essere parcheggiata (e per aiutare il solito gruppo di ricchissimi suoi fondatori) il capital gain sarà abnorme, considerando che è risk-free!

Attualmente l'ETF più famoso in USA sui bond a lunga scadenza, TLT, ha una scadenza media di quasi 26 anni e un rendimento di quasi il 3%. Ragionevolmente, immaginando il future sul trentennale a zero dall'attuale 1,4%, l'ETF potrebbe aumentare del 30-35% il suo valore mantenendo una cedola media dell'1,5%. A ciò va aggiunta la rivalutazione del dollaro (nel caso di ETF in euro come US10) che, storicamente, ha già superato la parità con l'euro di un buon 20%. Chiaramente, avere direttamente i bond sarebbe ancora meglio, e per chi vuole rischiare ancora di più tra un po' ci sarà il 50 anni in giro.

Chi sostiene (compra) i treasury negli ultimi tempi (oltre la FED)? I grandi fondi.


Invece il rialzo di Wall Street, a meno guardando le aperture di contratti derivati mini, sembra sostenuto dal Parco Buoi. Brutta notizia, visto che costoro sono sempre dalla parte sbagliata. Notare le loro posizione nette positive prima del crollo del 2007/8, ed il massimo di posizioni nette negative (short) proprio sul minimo di quel crollo. O ancora le posizioni nette negative che hanno accompagnato tutto il rialzo del 2016-2017.


Ciò spiegherebbe molte cose, incluso il regalo di diversi triliardi di dollari di Powell ai mercati finanziari. Permetterebbe ai soliti noti di riprendersi dalle perdite azionarie del coronacigno nero, smollare le azioni ai soliti polli, imbottirsi di treasury, tutto questo prima dell'inizio della discesa che porterebbe gli indici a scontrarsi con la durezza del vivere del mondo reale.

Per oggi mi sembra abbastanza. Alla settimana prossima.


16 commenti:

  1. Ciao, stavo guardando per un possibile acquisto di TLT ( o VGLT) ma sembra sia disponibile solo per clienti professionali sia su directa che su Fineco. Come consigli di fare per acquistare questi treasury ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se parliamo di ETF ti conviene uno in euro. Porti a casa l'extra rivalutazione del dollaro comunque e non devi fare salti mortali.

      Elimina
  2. Prima dei tassi negativi credo che la FED proverà l'arma del "controllo della curva dei rendimenti", che consiste nello stabilire un tasso piuttosto basso sui titoli di stato a lunga scadenza impegnandosi a fare di tutto per mantenerlo, un po' come è avvenuto in Giappone nel 2016.

    In ogni caso sarà un bene per i possessori di treasuries a lunga scadenza, che vedranno abbastanza rapidamente un vero e proprio rally dei titoli in loro possesso per allineare i rendimenti con quel tasso.

    RispondiElimina
  3. buongiorno a tutti...di palo in frasca....che voi sappiate, a parte i prezzi da gioielliere, c'è qualcosa che ZOOM ha e altri no ?
    Per lavoro e tempo livero, ho fatto videoconferenze via MEET e SKYPE, funzionano egregiamente....proverò ZOOM settimana prossima...vediamo cosa esce dal cilindro, magari una tazzina di caffè direttamente dal monitor, o una ragazza affettuosa....f.to Moris

    RispondiElimina
  4. FB_standard...un nuovo termine di paragone :P

    RispondiElimina
  5. E' interessante anche notare gli alti livelli di Open Interest (https://it.wikipedia.org/wiki/Open_interest) sui futures sui T Bond a 30 Y.

    Si possono vedere molto su barchart selezionando l'apposito indicatore.

    I futures sui T Bond a 30 Y sono il principale strumento di copertura contro l'incertezza del futuro; di solito quando le posizioni aperte superano le 800.000 i mercati sono molto preoccupati che qualcosa di spiacevole accadrà in futuro. In questo momento l'Open Interest è sopra il milione. Livelli superiori a 800.000 si sono avuti anche nel 1998 e nel 2007.

    Non resta che da chiedersi di cosa avrà paura il mercato? Secondo voi?

    Non re

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già. Io poi continuo a chiedermi perchè l'oro non scende nonostante i mercati salgano e vada tutto alla grande...

      Elimina
  6. Nelle ultime 24 ore l'oro è calato di ben 2 dollari all'oncia, da 1769 a 1767....siamo sui massimi di sempre

    RispondiElimina
  7. Anche se non c'entra con l articolo, andatevi a vedere (anche se forse lo sapete già) la raccolta firme per il referendum per uscire dall UE che stanno facendo.
    Forse è la sola possibilità di evitare ciò di cui ivano parla sul futuro dell Italia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della segnalazione. Lo firmo, come tutti gli altri, ma credo che anche stavolta seremo in pochi.

      Elimina
    2. Più che altro ho visto che in Austria avevano raccolto le firme per uscire poi non si era fatto nessun referendum.
      però se rimaniamo penso succederà una cosa simile a cosa dici tu e per eventualmente emigrare non so che posti rimangono se non si hanno redditi elevati . Io ho sentito che malta e le canarie sono buone ma non essendoci mai stato non ne ho idea

      Elimina
    3. Ormai serve un altro pianeta per scappare. Secondo i miei gusti, non c'è niente di meglio per vivere che il bacino del mediterraneo. Il problema è che stanno distruggendo tutti i paesi che vi si affacciano, per ridurli a delle colonie. Non so se lo sapete, ma qui in Spagna è follia pura bisogna vederlo per crederci. Nonostante ciò, alle Baleari hanno creato ponti aerei "speciali" per far venire i turisti tedeschi, ed i primi di loro sono stati APPLAUDITI quando sono arrivati. Non aggiungo altro. Senza i soldi degli stranieri non è rimasto più nulla dopo il Covid.

      Elimina
    4. Già è un casino. secondo me la maggior parte dei cittadini non inquadra il problema. Ho parlato con altri del problema(anche che hanno studiato economia all università ) e sono tutti li con:
      se usciamo inflazione alle stelle,ci isolano, si perde potere d acquisto ecc.
      magari in parte è anche vero ma se rimaniamo dentro rischiamo di farci privatizzare quasi tutto con l "austerità"
      Spero che almeno ci salviamo al pelo come cipro qualche anno fa,a meno che la gente non inizi a capire almeno a grandi linee cosa porta questa europa per i paesi "periferici" e spinga per uscirne come gli inglesi con la brexit

      Elimina
    5. Già, ma credo sia difficile quanto convincere uno spagnolo che portare una mascherina fpp3 al parco non serva ad un cazzo.

      Elimina

ATTENZIONE: Postando un commento accetti la privacy policy di questo sito, redatta in adempimento dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e dell’art.13 del Regolamento UE n. 2016/679. La privacy policy è visibile da tutte le pagine del blog mediante link nel menù principale in alto a destra.