lunedì 5 marzo 2018

Aggiornamento FTSE MIB al 5 marzo 2018

Mi ero sbagliato su alcuni punti.

Innanzitutto Casapound non ha preso i voti che pensavo. Si vede che quel 7-8% che accomuna l'estrema destra in europa si è spalmato tra Lega e M5S.

Secondo, mi aspettavo una ripresa dei corsi ma il mercato ancora sonnecchia, e per il momento ha solo rimbalzato sull'ultima resistenza.



Ma su altri argomenti rischio di avere ragione.

Oggi, nonostante il risultato delle elezioni, Milano perde circa lo 0,5% (cioè nulla) e lo spread è rimasto praticamente stabile. Come è possibile se ha vinto il partito "anti-sistema" per eccellenza?

Evidentemente il M5S non è così "anti" come si dice, anzi, come sostengo da quando tentò di allearsi con l'ALDE credo che sia ormai diventato un partito liberista pro-EU. Non dimenticatevi che la linea "Di Maio" è per non uscire più dall'euro e il suo consigliere economico è un ex della Rockefeller Foundation.

C'è anche una visione opposta, la più "complottista" di tutte. Cioè che il M5S sia una creazione americana, un cavallo di troia creato per far deflagrare l'EUrmania dall'interno, fingendosi "pro". Di voci che Grillo fosse sul libro paga della CIA ne giravano molte in passato. Ma questa è fanta-politica senza prove di sorta.

Passa un po' in sordina l'annuncio di Trump sui dazi grazie al caos elettorale. A parte il fatto che i dazi americani sono molto bassi in confronto a quelli europei, resta il fatto che la sequenza economica che porta alle guerre di solito è:

Dazi --> Embargo --> Guerra. Fate Vobis!

Per ciò che riguarda l'ambito economico invece il sottoscritto, che "non è un economista" ma neanche l'ultimo minchione arrivato, va dicendo da anni (e da mesi si era fatto più insistente) che il QE non è servito a nulla e stiamo per ritornare in deflazione. Per l'Italia, 0.6% il dato di febbraio.

Riguardo al QE non metto più neanche i link agli articoli, sono stanco.

Riguardo la caduta dell'Italia con relativo degrado basta farsi un giro oppure ripensare ai discorsi politici in campagna elettorale. Questo sotto è l'interno di un treno pendolari del Lazio, nelle fredde giornate dei giorni scorsi. Praticamente la gente ha viaggiato in un vagone frigorifero. Meno male che sono stipati come sardine altrimenti sarebbero arrivati congelati!


















E la borsa? Per il momento vedo ancora rialzi, ma la view diventa sempre più pessimista. Il crollo potrebbe arrivare prima, in barba ai cicli ed alle distribuzioni.


Voglio chiudere con una tabellina oggi. Visto che ancora una volta ho dovuto discutere animatamente con chi "Perché l'Italia c'ha er probblema der debbito pubbblico!", ho deciso di pubblicare una lista di tutti i paesi dove il rapporto debito/PIL è sotto il 60%, il target della UE (da Trading Economics).

Paese
Ultimo
3.10
2016-12
8.30
2016-12
8.97
2016-12
9.50
2016-12
11.60
2016-12
12.60
2017-12
13.10
2016-12
15.20
2016-12
15.40
2013-12
15.75
2017-09
16.50
2016-12
16.50
2016-12
18.50
2016-12
18.60
2016-12
18.60
2016-12
19.10
2016-12
20.00
2016-12
20.30
2016-12
20.40
2016-12
21.10
2016-12
21.30
2016-12
21.40
2016-12
21.50
2016-12
21.70
2016-12
22.80
2016-12
23.00
2016-12
23.20
2016-12
23.30
2016-12
23.60
2016-12
23.60
2016-12
23.90
2016-12
24.22
2016-12
24.60
2016-12
24.90
2017-12
25.60
2016-12
26.50
2016-12
27.20
2016-12
27.40
2016-12
27.90
2016-12
28.20
2014-12
28.20
2016-12
28.30
2016-12
29.90
2016-12
30.01
2010-12
30.90
2016-12
31.10
2016-12
31.20
2016-12
31.40
2016-12
31.50
2016-12
31.80
2017-09
32.10
2015-12
32.60
2016-12
32.96
2016-12
33.20
2016-12
33.50
2016-12
33.50
2016-12
33.60
2016-12
34.40
2015-12
35.00
2016-12
35.30
2016-12
35.50
2016-12
35.60
2016-12
35.79
2016-12
36.50
2015-12
36.80
2016-12
36.90
2016-12
37.60
2016-12
37.60
2016-12
37.68
2016-12
37.70
2016-12
37.80
2016-12
37.80
2016-12
38.00
2016-12
38.40
2016-12
38.45
2016-12
38.60
2016-12
38.70
2017-01
39.00
2016-12
39.20
2016-12
39.40
2016-12
39.50
2016-12
39.60
2016-12
40.10
2016-12
40.20
2016-12
41.10
2016-12
41.20
2016-12
41.40
2016-12
41.60
2016-12
42.08
2016-12
42.10
2016-12
42.23
2015-12
42.60
2016-12
42.87
2015-12
43.90
2016-12
45.00
2016-12
46.20
2016-12
46.20
2016-12
47.60
2016-12
47.60
2016-12
47.60
2016-12
47.60
2016-12
47.90
2016-12
48.30
2016-12
50.70
2015-12
51.60
2016-12
51.90
2016-12
52.70
2016-12
53.20
2016-12
53.40
2016-12
54.00
2016-12
54.10
2016-12
54.20
2016-12
55.20
2016-12
56.60
2016-12
58.30
2016-12
60.60
2016-12



Credo che andrò a vivere a Cuba a questo punto: spiagge bianche, mare cristallino, sole, belle donne e debito pubblico "on target". Che si può volere di più?

Altrimenti comincio a drogarmi pesante (magari mi tranquillizzo) e me ne vado in Afghanistan, dove le coltivazioni d'oppio hanno ripreso alla grande da quando c'è lo zio Sam. In fondo, con solo l'8,3% di rapporto debito/PIL devono essere tutti ricchi e benestanti lì, con servizi pubblici efficienti. Si starà da Dio!

Ecco, l'Afghanistan è il giusto esempio di "vivere al di sopra delle proprie possibilità" della sinistra spazzata via alle ultime elezioni. Avere casa, un lavoro, da mangiare, l'acqua calda e l'elettricità è chiedere troppo. Invece il giusto dovrebbe essere vivere in una baracca di fango prendendo l'acqua da un pozzo lurido e rischiando di saltare in aria quando si va a fare la spesa.

E poi credo che i razzisti abbiano ragione, certe razze sono meno intelligenti. Altrimenti perché i Nigeriani, i Senegalesi, i Tunisini o altri abitanti dei paesi africani nella lista dovrebbero rischiare la vita su un gommone per arrivare qui, visto che hanno un debito così basso? O sono stupidi o pazzi.

Forse la razza meno intelligente non è quella africana, considerando che dopo 17 anni di unioneuropea ancora c'è gente in giro che pensa che il problema sia il debito pubblico.


5 commenti:

  1. Ti riferisci per caso a questo?

    http://federicodezzani.altervista.org/perche-poteri-forti-vogliono-m5s-al-governo/

    Il buon Dezzani in passato ne ha indovinate tante, mi auguro di cuore che stavolta abbia "toppato" alla grande altrimenti tocca scappare via sul serio.

    Saluti
    Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non conoscevo Dezzani ma la sua è davvero una teoria interessante e se fosse vera non rimarrei affatto sorpreso. Solo su una cosa non sono d'accordo, che l'Italia venga "spartita". L'Italia per me è un asset che gli americani rivogliono tutta sotto il loro completo controllo.

      Elimina
  2. C'è parecchio da leggere su quel blog, vale la pena darci un'occhiata. A cominciare dall'analisi del biennio 1992-93 così tremendamente verosimile..

    RispondiElimina
  3. Ciao, domanda su APOCALYPSEURO - Ho visto che nella pagina dedicata hai sempre il CAE5 ma alcuni post dietro avevi detto che avresti venduto il giorno dopo. Il segnale è confermato o no? Grazie!

    PS: Poi magari facci un post sui possibili scenari post elezioni ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché ho dimenticato di aggiornarlo...grazie. In compenso il EUR/CAD continua a salire come avevamo detto in quel vecchio aggiornamento, in base ad un po' di analisi tecnica.

      Scenari post elezioni? Per ora per come sono fatto ci sono pochi elementi per giudicare, ma il PD già sta buttando lì un governo PD-M5S. L'europeismo continua...

      Elimina