lunedì 31 agosto 2015

Punto sulla situazione di T&C e novità

Si è concluso anche il mese di agosto, e le performance di T&C...

...non sono state soddisfacenti (almeno per me, ma sono sicuro anche per voi), anche se il sistema dall'inizio (aprile) delle mie simulazioni in-vivo (online per tutti solo da giugno) è ancora in attivo.

Il nuovo algoritmo che ho inventato a fine luglio, dovrebbe permettermi di far funzionare il TS anche in situazioni di alta volatilità con rapidi cambi di trend. Non a caso T&C si è comportato meglio ad agosto, a parte la prima settimana in cui l'indicatore sopra menzionato era ancora in prova.

Ricordo a tutti che T&C ha una unica ed imprescindibile regola che non può essere violata. Deve garantire la più facile operatività possibile. Ringrazio molto chi ha proposto di fare operazioni ad orari flessibili, su target flessibili, con take profit, etc., ma nulla di questo purtroppo va bene, perché crea della complessità che va ha scontrarsi con quella regola e con la mia filosofia sull'utilizzo dei mercati per generare entrate economiche alternative, garantendo però la maggior libertà possibile.

Se dovessi passare ore davanti al grafico del FIB, per quel che mi riguarda il sistema NON AVREBBE MOTIVO DI ESISTERE, ANCHE SE FUNZIONASSE. Qui cerchiamo di non lavorare (o di lavorare poco) non di sostituire un lavoro con un altro, oltretutto stressante e logorante (ne trovano parecchi di trader con un ago piantato nel braccio in brutti quartieri...) Il trader lo può fare chi vuole, in privata sede, usando i segnali di T&C e massimizzando i profitti facendo trading davanti al PC. Non ho nulla contro chi è appassionato di trading online e si diverte a farlo tutto il giorno. Ognuno va per la sua strada, e se è felice, benissimo!

Ciò non significa che non continuerò a cercare una soluzione. E' il mio (nostro) lasciapassare per una vita più degno di questo nome, quindi io non ci rinuncio.

In compenso, in questi mesi ho provato operativamente T&C. Ho sistemato alert e sveglie su smartphone e piattaforme. Ho controllato se potevo fare le operazioni mentre stavo sulla spiaggia, oppure se riuscivo a svegliarmi almeno alle 9.25 il venerdì dopo essere tornato sbronzo a casa dopo un giovedì tra locali romani. E devo dire che non solo sono riuscito a gestire l'operatività abbastanza facilmente, ma ho trovato anche il tempo per l'analisi dei dati che generano i segnali di acquisto o di vendita.

La parte più complicata rimane l'attesa del superamento del max o del min precedente prima di inserire il trailing stop. Su questo punto, ho accolto le  richieste per uno stop più semplice, ed ho simulato, a partire dal primo giugno 2015, l'uso di un trailing stop all'entrata, di 140 punti invece che i 115 originali. Una volta entrati quindi, si mette subito il trailing stop dal punto di ingresso, qualunque esso sia, e poi si attende. Le performance sono state più o meno simili. In più, un'altra simulazione riguarda la totale assenza di uno stop.





Quindi i test su T&C continueranno fino a fine anno, e se necessario anche di più. La nuova tabella che pubblicherò, riporterà le performance dello stop originale, del nuovo trailing stop, e del sistema senza stop come in tabella sotto.

Come al solito, i vostri commenti sono molto graditi, e aiutano sempre ad andare nella giusta direzione.


Saluti
Ivano

15 commenti:

  1. E per quanto riguarda le giornate di difficile decisione, non prevedi una NON OPERAZIONE?

    Tex

    RispondiElimina
  2. Cosa sta succedendo Ivano? Col pretesto Cina, stanno facendo vendere a rotta di collo per accumulare o c'è dell'altro?
    Grazie. Tex

    RispondiElimina
  3. Trovo giusto continuare lo studio del Trading System e ringrazio Ivano per la sua condivisione. Seguirò con attenzione i reports con il nuovo trailing stop e senza stop loss (sempre con chiusura intraday alle 17.30?)
    A presto allora
    Attilio

    RispondiElimina
  4. hai in mano un tesoro di storico FIB da ottobre 2014, io testerei a manetta quello per avere già delle solide sentenze di primo grado sul sistema ;)

    PS: grazie per la condivisione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I test li ho già fatti, gli indicatori li ho, è l'orario fisso quello che abbassa le performance. Secondo me serve un buon lasso tempo per tirare delle conclusioni, ecco perchè vado avanti ad oltranza.

      Grazie a tutti, siete fonte di ispirazione!

      Elimina
    2. uhmm...L'orario fisso è più semplice ma abbassa la performance...
      E se si facesse ingresso variabile entro un range di di 1 h 30'( quindi ingresso variabile dalle 9,30 alle 11,00) con trailing stop in entrata di 140 punti? In questo modo comunque tu avresti ultimato il tuo impegno al massimo alle 11 di mattina con possibilità di una maggiore performance del T&S. Noi utenti che desideriamo aderire al servizio dovremmo controllare il sito fino alle 11 o meglio ancora ricevere un tuo alert su what's up o via mail. Fattibile?

      Elimina
    3. no ragazzi, io voglio entrare alle 9.30 e mettere lo stop, poi basta. E' già abbastanza lavoro per la giornata, no? ;-)

      Elimina
  5. Ciao Ivano,
    spesso dici che il sistema sarebbe più redditizio se si stesse davanti al monitor e si entrasse nel momento più propizio. Ma questo momento (spesso differente dalle 9.30) come si fa ad intuire? Con analisi tecnica?

    Grazie. Tex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In quel caso si. Ci sono moltissimi indicatori (MACD, momentum, medie mobili, etc.) e tutti implicano la permanenza costante davanti ai grafici (e ovviamente, saperli usare ed interpretare). A me non piace questo tipo di operatività anche perchè letteralmente ci sono volte in cui vai al bagno e perdi l'attimo.

      Elimina
  6. Buonasera, è dall'inizio che seguo il tuo sistema e l'ho applicato usando il fib, perdendo parecchio. Sia chiaro che la responsabilità è solamente mia. Sono qui per chiederti semplicemente un consiglio su cosa fare in queste situazioni: continuare, lasciar perdere, cambiare strumento o altro.
    Sarebbe interessante che pubblicassi un post sul da farsi in questi casi.
    Grazie. Nicola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nicola, sto continuando i test proprio per metterlo a punto, perchè evidentemente i primi mesi sono stati positivi. A volte mi sbaglio anche io: onestamente oggi ho dimenticato che avrebbe parlato Draghi - se me lo fossi ricordato non avrei dato segnali oggi (nessuna operazione). Ma oramai la frittata l'ho fatta. Io farò test almeno fino a fine anno per tirare le somme dopo 9 mesi. Arrivati a questo punto vi consiglio di aspettare, se il sistema darà buoni risultati su 9-12 mesi allora ne riparleremo, tanto la borsa è lì da 300 anni e non scappa mica. Inoltre, non giocatevi troppo su questi strumenti molto speculativi. Ho scelto il MFIB e non il FIB anche per quello. Anche in questo caso, passare da MFIB a FIB se il sistema funziona è questione di un attimo. Ciao.

      Elimina