domenica 1 marzo 2020

Aggiornamento FTSE MIB al 28 febbraio 2020 ------------------------- Momenti

È arrivato il momento della verità?



Per quello che mi riguarda, chi è stato con me e le mie indicazioni, oggi, è stato ripagato. Nell'ultima settimana, il Dow Jones è tornato ai livelli di fine gennaio 2018, prima ancora di ottobre 2018, quando in questi lidi cominciammo a parlare seriamente di preparare un'impepata di treasury con contorno d'oro.

Treasury che, per l'appunto, hanno performato così da fine gennaio 2018



US è il codice per il future sul trentennale, con un +18.37%. TLT è l'ETF di riferimento sui titoli a lunga scadenza quotato al NASDAQ, +29.88. US10, l'ETF da me consigliato su Milano, ancora meglio: +44.09, visto che si porta dietro i rendimenti di un altro asset promosso dal blog, Mr Greenback. E considerate che non dovrebbero essere stati conteggiati i dividendi o le cedole.

Finora, abbiamo avuto ragione su tutta la linea.

Invece gente che si è abbandonata ad altre sirene, con "le azioni sul lungo periodo crescono sempre", sta andando incontro alla rovina insieme a chissà quanti altri.

Ho visto video in questi giorni parlare di "semplice storno", "se non puoi sopportare cadute del 50% (?!?) non hai la stoffa per investire", "per comprare un momento vale l'altro se investi sul lungo periodo", "ho perso uno stipendio di un anno in cinque giorni ma sono contento" "i catastrofisti si sono persi la salita dei mercati del 2019" (salita polverizzata in 5 giorni, ma chiaramente la maggior parte di questa gente vi dirà che è uscita un attimo prima del crollo, oppure che è normale e non bisogna farsi prendere dal panico...) ed altre minchiate simili.

L'apoteosi del pollo spennato. E questa gente ha migliaia di followers. Io non mi capacito.

E poi, chicca del venerdì, anzi delle pillole del venerdì, un appello generale alla responsabilità, per le persone con un alto numero di followers, per non generare fake news.

Lasciamo questa gente ai loro dubbi (si, perchè parlano molto, ma si fanno ancora più domande secondo me). Ormai seguo pochi marinai in questo mare di gente che ha dimostrato, empiricamente e col tempo, di non capire una fava di macroeconomia.

Ringrazio quelli che sono rimasti con me, anche se io stesso non so la risposta a molte domande:

  • che fine possono fare i soldi su un conto corrente?
  • che succederà alle nostre abitudini se entriamo in una giapponesizzazione dell'economia?
  • quando sarà tempo di vendere i treasury?
e via discorrendo.

Poco a poco, analizzeremo gli avvenimenti.

Ora attenzione, ci possono essere fluttuazioni, perchè il decennale americano non arriverà a zero in poco tempo, e neanche il trentennale. Ma con il bund a -0.7% i margini sono ancora buoni. Consolatevi in quei momenti con le cedole, le uniche di qualità rimaste. Magari piantate qualche albero, vi va? Io ho dato il nome al mio banano. L'ho dedicato ad Irving Fisher, visti i momenti di banane deflattive all'altezza della vita che girano.

Spero abbiate compreso che qualsiasi evento avverso rende impossibile per le banche centrali intervenire in maniera effettiva, spaventando mercati di per se già sopravvalutati. Ciò è vero ancor di più, se pensate che le passate epidemie non hanno creato tali tsunami, anche se è vero che oggi un blocco dell'economia cinese si ripercuote su tutto il mondo.

Ora mi aspetto una ripresa dei corsi azionari per un intervento della FED che taglierà di mezzo punto i tassi (aiutando anche i treasury quindi). Io stesso ho dell'azionario sul portafoglio di etoro (intorno al 10% del totale), perchè non si sa mai, ma capite che ho passato tranquillamente la buriana senza cardiopalma, come parecchi di voi.

Insomma niente impedisce che in un mese spariscano i rialzi degli ultimi 10 anni. Se non stavolta magari la prossima, e CS appunto, lo sa.


Ci fermiamo qui, io ho bisogno di ancora più relax. Qui stanno per arrivare le Fallas, è tempo di festa. C'è il sole, 24 gradi di temparatura, il mare, cibo niente male e poco lavoro, visto che anche la mia azienda è bloccata dalla corona-psicosi. 

Quindi buona fortuna a tutti. E per quelli che si sentono in colpa come se stessero speculando sulla pelle di altri, una sola parola: relax. Era tutto scritto, voi non c'entrate nulla. Voi cercate solo di preservare quello che, giustamente, è già vostro perchè ve lo siete guadagnato, al 99%, lavorando onestamente.

Quello che non è giusto è che qualcuno ve lo porti via col solito piano ben congeniato.



44 commenti:

  1. Ciao Ivano pensi che sia venuto il momento di ricomprare BTP Italia ? Quelli a più lunga scadenza? Tanto per diversificare. Io ho circa il 50% del portafoglio in treasury 2045 in attivo un 5% azioni Italia tutte in perdita un 5% a metà in due ETF una sulla Cina in perdita e uno su un ETF che investe in case farmaceutiche questo ETF è in attivo.
    Il resto liquita' sul cc
    Tu che dici?
    Buona giornata
    Ciao Fabrizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho un 10% ETF su BTP Italia. Visto il periodo incerto, magari aspetta la fine della coronapsicosi

      Elimina
  2. Bene anche sterlina e short petrolio...
    Grazie Ivano!

    RispondiElimina
  3. Un info per chi opera sul trading online delle poste:
    è possibile acquistare i TBond sul mercato USA scadenza 2045.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aggiungo che ora sono disponibili i titoli di stato USA anche su Directa.

      Elimina
  4. Non so se può interessare, ma in questa buriana, il portfolio All weather è attualmente in pari: 0,1% positivo.
    Pensavo fosse interessante per valutare il comportamento delle varie strategie

    Ciao
    Paolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente. Il mio ha fatto +1% a febbraio. Considerando il bagno di sangue entrambi danno soddisfazioni.

      Elimina
  5. Il 30y americano ha rendimento inferiore ai dividendi di sp500. Non capitava dal 2008.

    Mimmo

    RispondiElimina
  6. https://fred.stlouisfed.org/graph/fredgraph.png?g=qfH9

    Il coronavirus è solo il trigger; il vero motivo del crollo del mercato azionario sta nel grafico sopra. E' dall'inizio di gennaio che la Fed non sta più iniettando liquidità nel sistema. E mancanza di stampa di moneta significa meno soldi nei mercati a leva, futures e forex in primis. Mi aspetto che la Fed, sollecitata dagli eventi, ricominci ad aumentare il suo bilancio con ripresa dei mercati azionari.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io mi aspetto che i treasury continueranno a salire, come accaduto finora anche se la FED stampava e l'azionario saliva.

      Elimina
    2. Lo penso anch'io, anche perchè la Fed abbasserà i tassi alla prossima riunione.

      Elimina
    3. Quindi anche tu sei rimasto a bocca aperta. Proprio una sorpresa vero?!

      https://it.investing.com/news/economy/fed-mossa-a-sorpresa-tassi-tagliati-di-05-punti-causa-coronavirus-1933044

      Elimina
  7. la settimana scorsa ci sono stati 69 aumenti di dividendi da parte di società americane, la maggior parte delle quali vengono monitorate da siti come questo
    https://www.dividendgrowthinvestor.com/2020/03/a-record-week-on-wall-street-for.html e da altri blogger che seguono le società con dividendi crescenti.

    Non importa se il dow jones fa +5% o -5%, ma ci sono società come Commerce Bancshares che da più di 50 anni aumentano i dividendi, vengono monitorate dai siti che le seguono, inutile a sto punto vedere se l'oro scende o sale, se qualcuno qui lo sapesse starebbe scrivendo dal suo yatch mentre fa il giro del mondo dalle sue isole private.

    state bene

    § praya §

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meno male che per te non è importante. Io in giro leggo commenti di un sacco di gente che dopo essere arrivata a -14 era un po' nervosa. Meno male che si risale senno chi li sentiva.

      Si vociferà che il crolletto dell'oro sia stato creato dalla BOJ, preoccupata del fatto che lo yen si stesse "scollando" dallo stesso, dando l'impressione che la valuta non rappresentasse più un bene rifugio. Che addirittura lo yen perda lo status di bene rifugio non lo vedo come un buon segno per l'economia tutta.

      Ti lascio la lista del S&P 500 Dividend Aristocrats se sei interessato ai dividendi:

      AbbVie, Abbott Laboratories, Archer Daniels Midland, Automatic Datac, AFLAC, A.O. Smith, Air Products & Chem, Becton Dickinson & Co, Franklin Resources, Brown-Forman Class B, Cardinal Health, Cincinnati Financial, Colgate-Palmolive, Clorox Company, Cintas, Chevron, Dover, Ecolab, Consolidated Edison, Emerson Electric, Federal Realty Inv. Trust, General Dynamics, Genuine Parts, W.W. Grainger, Hormel Foods, Illinois Tool Works, Johnson & Johnson, Kimberly-Clark, Coca-Cola, Leggett & Platt, Lowe's Companies, McDonald's, Medtronic, McCormick & Co, 3M, Nucor, PepsiCo, Procter & Gamble, Pentair, PPG Industries, Praxair, Roper Technologies, Sherwin-Williams, S&P Global, Stanley Black & Decker, Sysco, AT&T, Target, T. Rowe Price, VF, Walgreens Boots Alliance, Wal-Mart y ExxonMobil.

      Ciao

      Elimina
  8. Divento nervoso, ecco magari nervoso non è la parola giusta, divento triste e dispiaciuto quando i prezzi delle azioni salgono.

    Tanto le devo comprare sempre, quindi spero sempre che costino poco cosi ne posso comprare di piu. Elementare.
    Se ne compro di piu quando dichiarano il dividendo per azione, me ne daranno di più.
    Piu dividendi mi daranno più azioni comprerò e meno costeranno più ne comprerò, e cosi via.

    Credimi diventa una cosa meccanica ma implacabile allo stesso tempo. Non è molto che uso questa filosofia di investimento ma secondo me è la migliore.

    Meno 14%? Darei via un rene (o forse anche un occhio! ) se per le azioni crollassero di prezzo del 90% domattina e restassero a quel prezzo per i prossimi vent'anni.
    O è arrivata la fine del mondo, in caso contrario sarei la persona piu felice del mondo.

    La gente continua a mangiare, usare l'auto, il trasporto, il cibo, farsi la barba, bere, investire in Procter and Gamble penso sia abbastanza tranquillo, o johnson e johnson, io non ce le ho perché investo in dividendi crescenti di paesi emergenti, cmq quelle aziende vendono ovunque nel mondo e sono prodotti (per ora) sempre presenti negli scaffali e venduti.

    ~ praya ~

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu hai presente che il 5% di 100 è diverso dal 5% di 10?

      Elimina
  9. Non so come altro spiegarmi,

    più costano poco e più sono contento, se me le regalassero sarebbe il massimo, siccome mi tocca pagarle se costassero due centesimi sarei felicissimo, piu spendo meno sono contento, io non so come altro posso spiegarmi per dirti che quando la borsa scende sono contento.

    Se vendo le azioni significa che qualcosa è andato male, che non danno piu dividendi, però le cose non succedono dalla mattina alla sera e cerco sempre di monitorare cosa sta accadendo, magari McDonald o Starbucks fallirano, ma non falliscono domattina, ci saranno dei segnali ogni volta piu forti che le cose vanno male per loro, oggi hanno gente dentro starbucks? l incasso lo fanno? e allora i dividendi se li spartiranno perché è per quello che hanno fondato l azienda,

    le aziende che pagano cerco di non venderle mai, se vorrà venderle lo farà mio figlio o chi ne avrà diritto.

    ~ praya ~

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo ti sei spiegato eccome. Sei il mio fallimento più grande:

      - di contabilità non sai nulla, ma parli come se sapessi
      - valutazione aziendale neanche sai dove cominciare
      - di macroeconomia manco a parlarne
      - non hai capito il concetto di FV neanche lontanamente
      - non hai capito che di solito quando compri sui crolli, compri comunque troppo alto
      - e ho dubbi sull'uso che fai delle percentuali

      A parte l'ultimo punto che si insegna alle scuole dell'obbligo, il resto è probabilmente colpa mia, che sono un pessimo insegnante e comunicatore.

      Elimina
  10. Le borse volano. Persa un'altra occasione di fare buoni guadagni nel breve.

    Mimmo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No. Tra ieri e oggi sp ha fatto il 6. Ora perde. Nel breve si guadagnava.

      Mimmo

      Elimina
  11. "Sono a disposizione per il calcolo di aziende specifiche, sempre a pagamento."

    questa una tua frase. Tratti il fv come fosse un segreto che conosci solo tu, quando ci sono milioni di siti che forniscono il fv gratuitamente.

    ci sono pochi parametri da considerare per una buona azienda: pe sotto il 12 %, ROE sopra il 10%, dividendo sopra il 4 %, payment div ratio sotto il 60%, potenziale di crescita e vantaggio competitivo, magari anche un buon margine operativo.

    cmq chiedimi qualsiasi fv di azienda americana e vediamo se siamo d accordo, ad esempio apple la valuto a 210 dollari, a te la parola.

    ~ praya ~

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fare il FV è un lavoro, e quindi se lo vuoi "extra" mi paghi, visto che già pubblico gratis più di trenta aziende italiane. Davvero ce ne sono che lo fanno gratis? Mi mandi qualche link? Io conosco solo quei fenomeni che fanno come te e comprano le aziende perchè costano poco e si tengono i titoli sui massimi del ciclo economico. Vai pure da loro che sicuro fai un affare. Certo che se devo limitarmi a fare il PE, il ROE, il dividendo e altre cazzate che sanno tutti, ci sono milioni di analisti in giro.

      P.S. Se vuoi sapere quanto vale Apple, davvero devi pagarmi.

      Elimina
    2. Dai su Ivano, non ti far pregare (o pagare) dicci quanto vale Apple. Ora siamo curiosi
      Paolo

      Elimina
    3. https://deviantinvestor.com/wp-content/uploads/2020/03/a-close-up-of-a-map-description-automatically-gen-5.jpeg

      Elimina
  12. c'e' gurufocus ad esempio che da gratuitamente la tabella dei fair values secondo le varie scuole di pensiero, benjamin grahm, peter lynch, comunque se chiami i price per earning cazzate, davvero rimango allibito.

    c e' una azienda, ci sono le azioni, ogni azione ha un prezzo e ogni azione ha un guadagno, gira che ti rigira il nocciolo e' tutto li, perche' te la tiri tanto e fai il misterioso "a pagamento".

    Quando hai aperto il blog avresti dovuto fare solo un post, consigliare Commerce of Bancshares,50+ anni di dividendi crescenti, tutto qui, invece continui a non azzeccarne una.

    ~ praya .~

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bimbo, già ti ho sdraiato col post sull'oro. Questo mercoledì va un guest post poi il prossimo ti sbrago con la valutazione della Juve (sul perchè è una merda di azienda, perchè sono capace di argomentare).

      Poi il P/E lo conoscono tutti, e infatti la maggiorparte perde soldi. Sai perchè adesso. Apple ha il PE alle stelle da 10 anni, se guardi quello non la devi mai comprare, capisci? E perchè aziende con PE basso rimangono con prezzi fermi? Diccelo, tu che sai tutto.

      Su gurufocus io vedo che ci sono abbonamenti. mettendo fair value non esce nulla. Bel sito non c'è che dire. Allora ti consiglio io Evaluation.it, che davvero è gratis, anche se non da i FV come li faccio io.

      Oggi mercati giù, tu ed altri che avreste comprato state a -molto. Io ed altri coi tesorucci e l'oro a +tanto. meno male che non ci prendo.

      Io ti pubblico perchè così gli altri vedono l'investitore medio come è fatto, e perchè sa solo perdere soldi.

      Ciao

      Elimina
  13. Oggi la Fed ha tagliato i tassi di 50 punti base. https://finance.yahoo.com/news/fed-cuts-rates-by-50-basis-points-amid-coronavirus-concerns-150008506.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E non è servito a niente sembra

      Elimina
    2. I segnali di recessione dei quali avevi parlato nei commenti di vecchi post sembrano dare i loro frutti nelle tempistiche previste. Sembra sia tornato il 2008...

      Elimina
    3. Nooo ma che dici. Io sono qui a truffare la gente continuando a sbagliare previsioni e chiedendo fiumi di denaro come dice certa gente.

      Elimina
  14. https://www.tradingview.com/x/Iw9camu2/

    Ora ci sarà il classico rimbalzo, ma se il punto 5 non verrà superato quello stesso punto potrebbe essere il massimo dell'ultima onda rialzista, massimo che non rivedremo più per molto tempo.

    RispondiElimina
  15. scusa ma se uno compra una casa, o una azione mettiamo Microsoft, o Ibm, o Apple,

    e poi non la rivende, ma ci prende l affitto tutta la vita, perde soldi secondo te?

    cosa gliene frega se un decennio il prezzo delle case va alle stelle, l'anno dopo va a zero, lui guarda gli affitti mensili che percepisce.

    ho parlato di comprare azioni che danno dividendi, pagarle coi soldi dei dividendi, e tu mi parli che perdo soldi.
    ma chi ti capisce.

    io perdo soldi? la borsa sale dal 2008 e ora ti esalti perché va in correzione, io ero triste quandi saliva ora sono euforico che sta scendendo, poi perché usi di nuovo quel tono strafottente, tu che sei dovuto scappare dall italia per non pagare le bollette del riscaldamento.

    ancora insisti con juventus?
    non ho mai consigliato di comprare juventus, ho detto che tu prendi in giro aziende e persone mentre faresti meglio a prendere in giro te stesso, Tesla e Juventus sono aziende che esisteranno ancora per molti anni, se ci riesci fonda un azienda come loro, invece di prenderli in giro da un telefonino seduto sulla playa della malvarrosa a fumare porros.

    ~ praya ~

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto avrei pensato, ma mai che un blog come il mio con così poco seguito potesse avere il suo troll. Significa che sta diventando importante. Grazie praya.

      Elimina
    2. https://deviantinvestor.com/wp-content/uploads/2020/03/a-close-up-of-a-map-description-automatically-gen-4.jpeg

      Elimina
  16. @praya scusa, ma dici che godi quando scendono i tuoi titoli ad alto dividendo per poterne comprare di più. Allora perché non esci sui massimi o comunque alto per ricomprarne molte di più quando crollano? Non è una domanda provocatoria. In fondo, in borsa, vince chi guadagna di più.

    Io ho Eni (5% del portafoglio) che oggi scenderà di brutto ancora e non ho alcun problema ad ammettere di aver errato, al momento, dando ragione a Ivano. Gli acquirenti non sono finiti e i risultati, comunque, si vedranno visto che voglio tenerla almeno 10 anni.

    Mimmo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho paura che i risultati li vedrai in 100 anni Mimmo. Posso sbagliarmi, è solo una mia opinione. Ti ringrazio per aver ammesso che il timing del tuo investimento non era ottimaale. Comunque ENI a differenza di altre aziende che abbiamo citato nei giorni passati non è una brutta azienda, e che andiamo verso un periodo storico dove nessuno si salverà. Io spero solo che non avvenga un deflaut globale, e che la liquidità dei conti correnti non venga polverizzata.

      Elimina
    2. Ho solo il 5% del portafoglio e arrivo al massimo al 10. Dovessi perdere metà investimento (lo dubito) non sarebbe un dramma. Chiaro che fa girare le scatole.
      Comunque non faccio market timing, ma investimenti di medio lungo periodo.

      Mimmo

      Elimina
    3. Di Isp invece cosa ne pensi? Da, anchessa, un dividendo del 9%.
      Grazie.
      Mimmo

      Elimina
    4. Mimmo io penso che all'azionario ci devi pensare fra due anni, non importa cosa. Se ci vuoi pensare oggi, pensa allo short,se sai gestirlo. Ciao.

      Elimina
    5. Ok. Grazie per la tua visione.
      Mimmo

      Elimina
  17. Casualmente comunque tra novembre e dicembre era uscita la notizia dell'acquisto di 1 miliardo e mezzo di opzioni put da parte di Bridgewater con scadenza a marzo 2020...

    RispondiElimina

ATTENZIONE: Postando un commento accetti la privacy policy di questo sito, redatta in adempimento dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e dell’art.13 del Regolamento UE n. 2016/679. La privacy policy è visibile da tutte le pagine del blog mediante link nel menù principale in alto a destra.