domenica 14 luglio 2019

Aggiornamento FTSE MIB al 12 luglio 2019 -------------------------- Bollini

Da diverso tempo su SP500 era in atto quella che sembrava una inversione di tendenza di lungo periodo. Inversione di tendenza su un massimo, cioè distribuzione.


Però questa ultima salita non combacia con la teoria, il mercato americano sta salendo troppo.

Bisogna aspettare per capirci qualcosa in più. Per il momento entrare short espone a troppi rischi (almeno per me), visto il testa e spalle che si è venuto a formare. Insomma si rischia ancora una fiammata da minimo 3000 punti che presa in faccia farebbe malissimo.



Passiamo a cose allegre. È arrivata la stagione dei bollini autostradali! Oh che bello!

Nero, rosso, verde e dai, che bollino poi tu avrai?

Io rimango sempre sconvolto dal carnaio agostano. Quando lavoravo in cucina, tanto tempo fa, ero l'unico volontario che voleva rimanere a lavorare ad agosto. Badate bene, io lavoravo in un hotel "d'affari", quindi ad agosto se andava male preparavo qualche tramezzino e qualche mezza pensione per un gruppo di pellegrini (erano gli anni del Giubileo).

In compenso non trovavo traffico, trovavo parcheggio tranquillamente, e le lunghe giornate mi permettevano comunque di godermi un po' il bel tempo.

Eppure niente, discussioni infinite per trovare un accordo sui turni per il secondo (non potevo rimanere da solo), perchè assolutamente bisognava andare in vacanza ad agosto!

Siamo proprio ben "lavati" nel cervello, se dopo 11 mesi in città così...



...troviamo normale andare in luoghi di villeggiatura così...


...affrontando un traffico così. E pagando anche!


Vabbè che siamo animali sociali, ma questo mi pare esagerato. A proposito, sembra che sempre meno gente riesca a recuperare le energie spese sul posto di lavoro durante le ferie estive. Mi chiedo come mai.



6 commenti:

  1. Secondo la teoria delle onde di Elliott il punto 3 dell'onda 5 non si è ancora formato. Si dovrebbe avere un andamento simile a quello del grafico sotto

    https://invst.ly/b9fv3

    anche se non è dato sapere fino a quanto in alto potrà spingersi l'indice.

    RispondiElimina
  2. Un breve aggiornamento sull'oro.

    Recentemente l'oro ha superato la resistenza del triangolo indicata da Ivano qui:

    http://www.borsole.it/2019/06/aggiornamento-ftse-mib-7-giugno-2019.html#more

    e il prezzo si è mantenuto costantemente sopra di essa.

    Tempo fa avevo consigliato, a chi avesse voluto sfruttare i movimenti del metallo giallo, di agire comprando questo ETF (GDXJ) disponibile anche sul mercato italiano, per sfruttarne l'effetto leva. Si tratta di un ETF su aziende minerarie di piccole e medie dimensioni.
    Attualmente questo ETF sta sovraperformando lo S&P500 come si può vedere da questo grafico:

    https://invst.ly/basxy

    linea azzurra = ETF
    linea viola = S&P500

    Tuttavia, quando succede questo, significa che la gente sta scappando dal rischio e che niente di buono ci riserva il futuro. Nel 2008 l'ETF in esame non esisteva, per cui ho preso come metro di paragone il Gold & Silver Index.

    http://schrts.co/fKDVTUie

    Si vede chiaramente cosa è successo poi, quando le azioni minerarie hanno iniziato a sovraperformare lo S&P500, per cui uomo avvisato ..... !

    Per chi avesse comprato come me questo ETF per sfruttarne l'andamento positivo,
    il mio consiglio è di attivare sulla vostra piattaforma di trading l'indicatore SuperTrend sul grafico giornaliero

    https://invst.ly/basvj

    e di vendere non appena la linea verde diventa rossa.

    Fabio


    RispondiElimina
  3. Fabio, Ivano secondo voi è troppo tardi per investire nell'oro ora? Sarebbe consigliabile aspettare un ritracciamento?
    Grazie
    Paolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me un po' di oro in portafoglio non è sbagliato. Personalmente ne ho poco, sono più carico dell'ETF sui treasury +20y e un po' di 1-3y, perchè staccano anche cedole interessanti ed hanno un margine quasi sicuro di capital gain. Il resto è liquido per shortare quando sarà il momento.

      Elimina
    2. Sì all'oro fisico che ha dimostrato di funzionare bene nei crolli di mercato, ma attenzione alle azioni minerarie che invece, come dimostra il grafico sopra, non vengono risparmiate.

      Elimina
    3. C'è anche l'opzione argento, più redditizia ma più volatile

      Elimina

ATTENZIONE: Postando un commento accetti la privacy policy di questo sito, redatta in adempimento dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e dell’art.13 del Regolamento UE n. 2016/679. La privacy policy è visibile da tutte le pagine del blog mediante link nel menù principale in alto a destra.