domenica 10 agosto 2014

Aggiornamento aumento capitale Zucchi - ultimo e definitivo

Il grafico che vedete si riferisce a Zucchi spa ed è dell'8 Agosto 2014.

Pubblico quindi oggi l'ultimo aggiornamento su Zucchi, azienda presa ad esempio per discutere di aumenti di capitale. Se non lo sapete ancora, l'aumento di capitale è una richiesta aggiutiva di denaro che spesso porta gli investitori a perdere altri soldi. Una di quelle cose da cui un risparmiatore medio dovrebbe stare alla larga.

Vediamo dunque cosa è successo:

A fine 2013 Zucchi lancia un aumento di capitale, supportato da alcune banche e da un nome famoso (Buffon) che crede fermamente nel rilancio di questa grande azienda "Made in Italy".

Io, che non ho studiato in nessuna "business school", scrivo un post a gennaio dove metto in guardia le persone di stare attenti.
  1. Sul grafico si vede che prima della notizia, il titolo veleggiava intorno ai 0.07€ per azione (ovale rosa). Probabilmente chi sapeva dell'aumento stave accumulando azioni piano piano. 
  2. Dopo la notizia il titolo schizza a 0.14€ ad azione (+100%, freccia blu). Sul massimo assoluto e nei suoi dintorni gli scambi sono altissimi (cerchio rosso scuro). Li sono state mollate buona parte delle azioni ai soliti noti, detti anche "polli". Il secondo "scarico" avviene poco dopo, su un'altra reazione al rialzo (altro cerchio rosso scuro).
  3. Poi nel cerchio giallo inizia una lunga distribuzione per mollare le azioni rimaste che erano state accumulate in precedenza, e magari anche per vendere allo scoperto. Il pollo tipo, non vende in questo momento perchè è in perdita e vuole rifarsi. Anzi, magari compra ancora più azioni per "mediare" le perdite! In più, fioccano buone notizie! Solo 6 milioni di rosso sul reddito operative invece di 8 dell'anno precedente, fantastico! 
  4. Il poveraccio azionista non sa che arriverà presto lo "sgrullone", e perderà buona parte dei suoi soldi (freccia verde).
Ed arriviamo all'8 Agosto. Il titolo rompe la resistenza sugli 0.07€ (linea rossa) e precipita nel baratro. Nel momento in cui ho fatto la fotografia, il titolo zucchi perdeva, in un solo giorno, il 16,35% (cerchio rosso in alto). Per non farvelo dimenticare, lo ripeto.

SEDICI VIRGOLA TRENTACINQUE PERCENTO!!!!!!!!!!!!!    IN UN GIORNO!!!!!!!!!!

Adesso a meno di miracoli pari a quelli di Gesù o Padre Pio (o ad un altro aumento di capitale), come accennato alcuni mesi fa, Zucchi sarà destinata a portare i libri in tribunale e dichiarare fallimento a breve. Oppure ad essere comprata per un piatto di lenticchie da qualche mutinazionale. E chi detiene le azioni a mettersi in fila con gli altri creditori davanti al sopracitato tribunale. Nella fila, gli azionisti saranno gli ultimi (prima ci sono banche, fornitori... pure gli obbligazionisti!).

Non sono disfattista o gufo, sono solo realista. Purtroppo la borsa non è un luogo adatto alle emozioni e la matematica non è lo strumento per misurarle.

Dei prossimi 10 aumenti di capitale, 8 andranno più o meno così (soprattutto se si tratta di aziende alla canna del gas come Zucchi).


Epilogo
A Baggio ed altri VIPs che hanno perso i loro soldi in passato, ai quali si aggiunge oggi Buffon, ma soprattutto a quelli che avranno queste malsane idee in futuro, mi permetto di fare un piccolo appello pubblicitario.

Venite su borsole.it e leggetevi qualche articolo. Scrivetemi una mail, vi rispondo. E per una bella donazione pari allo 0.4% (cioè quanto chiede una SIM come commissione per comprare e vendere delle azioni) della cifra che volete investire, vi dico se state buttando nella pattumiera i vostri soldi oppure avete qualche probabilità di fare un buon investimento.

Fidatevi, questo è un vero affare!

Nessun commento:

Posta un commento